Il centro di riproduzione e conservazione “Monticello” è un’associazione privata che si occupa della riproduzione e conservazione di specie ornitiche in ed ex-situ. Nel corso degli anni, il centro si è specializzato nella riproduzione di Strigiformi, Anseriformi e altri ordini di uccelli, anche minacciati o in pericolo di estinzione. Gli animali sono ospitati in strutture confacenti al loro benessere e quanto più simili alle condizioni naturali, con il fine di ottenere ottimi successi riproduttivi. Ogni anno il Centro seleziona gli esemplari adatti alla reintroduzione sia in Italia sia all’estero, contribuendo attivamente ai progetti di conservazione a cui ha aderito.

News

Il centro dà il benvenuto ai nuovi nati della stagione 2021:

 

Progetti di conservazione

Nel 2009 il Dipartimento di Ecologia dell’Università di Vienna ha avviato un articolato progetto consistente nella reintroduzione in natura in due zone delle Alpi austriache il Allocco degli urali (Strix uralensis). Per questo motivo sono stati selezionati centri di allevamento in cattività in grado di fornire giovani soggetti in grado di sopravviverein natura, tra i quali il Centro Monticello.

 

Il Gipeto o Avvoltoio degli agnelli è un rarissimo avvoltoio che vive nelle aree montuose, e sulle nostre Alpi risulta estinto dall’inizio del secolo scorso, principalmente a causa della persecuzione diretta, seppure immotivata, dovuta all’uomo. Oltre trent’anni fa un piccolo gruppo di ricercatori austriaci ha avviato un ambizioso progetto transfrontaliero volto a riportare questa specie nelle aree alpine da cui era estinto.

 

Analogamente a quanto realizzato in altri programmi per la conservazione di specie minacciate, anche conservazione della Cicogna nera sono attivati diversi Centri ed Istituzioni per un programma di allevamento in cattività, con la finalità di ottenere soggetti idonei al rilascio, garantendo così un potenziale supporto alle popolazioni presenti in natura.

 

Collaboriamo con